Il-miele-di-agrumi-di-luca-finocchio-di-tornareccio-e-il-secondo-ditalia

Nonostante il devastante terremoto che colpisce le regioni abruzzesi nell’anno 2009, il posto merita ancora una visita! Un luogo turistico ideale dovrebbe essere pittoresco, attraente, sicuro, calmo e dovrebbe offrire una serie di sport e attività avventurose. Abruzzo li ha tutti! Situato tra le catene montuose innevate e la costa adriatica ventilata, l’Abruzzo è un paese delle meraviglie assoluto. La provincia comprende una serie di città antiche e medievali che conserva ancora la storia e la cultura, allo stesso tempo non manca mai di sincronizzarsi con il mondo moderno. Essendo la regione meno popolata d’Italia, la regione è priva di inquinamento, il che rende possibile inalare l’aria fresca.

Occupazione: le persone belle e convenzionali nella regione eseguono l’agricoltura e la pesca per lo più. L’economia abruzzese ruota attorno all’agricoltura e alla zootecnia. All’allevamento, le pecore che si dirigono e si allevino sono più diffuse, poiché la regione è benedetta da un paesaggio verde e da fitte foreste. Le colture principali della piantagione includono carote, patate, spinaci, pomodori, fichi e prugne. Ci sono alcune industrie tessili e cartacee, cantine e concerie. L’economia se la regione era modesta ai vecchi tempi. Dopo la seconda guerra mondiale, la creazione di linee ferroviarie, centrali idroelettriche e grandi cooperative agricole ha aperto la strada alla proroga complessiva dell’economia.

Cibo: come la pesca e l’agricoltura sono ampiamente praticate, si può sperimentare il gusto di cucine varie. Il pesce è prominente con spiedini di mutazione essendo la ricetta must-have della località. Carne, legumi, maiale regna anche il mondo alimentare abruzzese. La regione ha ottenuto il meritato apprezzamento per essere i principali creatori di pasta per circa 200 anni. Anche la produzione vinicola riveste un ruolo chiave nel posizionamento dell’Abruzzo come destinazione di scelta.

Festival e concorsi: anche se scarsamente popolata, la zona è viva con Festival e attività di spettacolo tutto l’anno. Il festival culinario annuale, i festival di Carnevale e la tradizionale festa della Befana e molto altro ancora ci sono, che sono pieni di divertimento.

Ricreazione: tra montagne e mare, l’Abruzzo offre una più ampia gamma di attività sportive che vanno dall’escursionismo e slittino alla canoa e al surf. Un certo numero di rinomati castelli, monumenti storici, cattedrali e musei lo rendono un luogo ideale per gli amanti della storia. Controlla il loro sito ufficiale per ulteriori informazioni sulla bellissima regione. Il luogo è un paradiso per i fiori selvatici, uccelli rari, aquile, grandi gatti selvatici, e lupi. Fate una visita e riprendete un sacco di ricordi ed esperienze abruzzesi.

 

Tags:

Share this post